Martedì, 31 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Crotone, controlli intorno alle piattaforme: verifiche sull’inquinamento in mare
AMBIENTE

Crotone, controlli intorno alle piattaforme: verifiche sull’inquinamento in mare

di

Nel mese di aprile l’Arpacal dirà ufficialmente se e quanto sono inquinate le acque del mar Ionio nei pressi delle piattaforme off-shore installate proprio di fronte la costa crotonese.

Uno studio che dura dal 2015 – condotto dal centro di Monitoraggio di Arpa Calabria – darà dati importanti sulla eventuale presenza di contaminanti chimici nelle specie viventi presenti nel mare così come nei sedimenti e nell’acqua. Il progetto, come riporta la Gazzetta del Sud in edicola, fa riferimento alla direttiva europea “Marine Strategy”.

Le operazioni di monitoraggio hanno riguardato in tutta Italia ben 14 Arpa, e la Calabria è capofila della Sottoregione Mar Ionio-Mediterraneo Centrale nella quale sono ricomprese anche Sicilia e Basilicata.

La porzione di mare crotonese interessata agli studi rientra nell’Area Marina Protetta o si trova immediatamente a ridosso di questa. Lo studio andrà a verificare anche l’impatto dell’azione dell’uomo in questa zona, per quale sono previsti una serie di ristretti vincoli.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook