Martedì, 07 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sorpresi a rubare legna in un terreno privato, tre arresti a Cirò
CARABINIERI

Sorpresi a rubare legna in un terreno privato, tre arresti a Cirò

I carabinieri della Stazione Forestale di Cirò e della Stazione di Cirò Superiore hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un operaio 25enne, un manovale 41enne e un bracciante agricolo 45enne, tutti del luogo, ritenuti responsabili in concorso tra loro di furto aggravato e deturpamento di bellezze naturali.

Nel corso di mirati servizi, che i militari del gruppo carabinieri Forestale e della compagnia di Cirò Marina hanno organizzato con lo scopo di salvaguardare il patrimonio naturale della zona, i tre sono stati sorpresi in località Femmina Morta, all’interno di un terreno privato, a caricare su un rimorchio e su un trattore della legna appena tagliata.

Il sopralluogo ha permesso di rilevare che nel terreno erano state tagliate, nella stessa mattinata, ben 98 piante della specie Roverella di diametro compreso tra 14 e 40 cm e altezza di circa 10 metri. La legna depezzata, quantificata in 6 metri steri, pari a 54 quintali circa, è stata successivamente consegnata al legittimo proprietario, mentre è stato eseguito il sequestro dell’attrezzatura da taglio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook