Domenica, 05 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Aggredisce i poliziotti col coltello e a testate, arrestato un extracomunitario a Catanzaro
UN VENTENNE

Aggredisce i poliziotti col coltello e a testate, arrestato un extracomunitario a Catanzaro

Si scaglia con calci verso i poliziotti che lo stavano controllando e cerca di ferirli con un coltello, poi portato in Questura colpisce con una testata un agente. Per questo un extracomunitario è stato arrestato a Catanzaro.

Sin dall'inizio del controllo Morchid Badr, 20 anni, si era mostrato ostile ai poliziotti verso i quali ha prima rivolto frasi offensive per poi aggredirli, sfiorando più volte un agente con la lama del coltello. Disarmato e portato in Questura ha continuato a scagliarsi contro i poliziotti fino alla testata verso uno di loro.

Il giovane, originario del Marocco, è stato così arrestato in flagranza di reato per i reati di resistenza, violenza, lesioni ed oltraggio a pubblico ufficiale nell’esercizio delle proprie funzioni e rifiuto di fornire le proprie generalità.

Su disposizione del pm di turno è stato trattenuto presso la camera di sicurezza della Questura inattesa dell’udienza di convalida. L’arma da taglio recuperata è stata sequestrata e posta a disposizione dell’autorità giudiziaria. Considerato, inoltre, che l’arrestato è già destinatario di un preavviso di rigetto dell’istanza di rinnovo del permesso di soggiorno è stato anche chiesto all’autorità competente il nulla osta all’espulsione. I comportamenti violenti tenuti da Morchid Badr hanno causato a due poliziotti, che son dovuti ricorrere alle cure sanitarie, lesioni guaribili in dieci giorni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook