Venerdì, 19 Aprile 2019
stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Videosorveglianza non autorizzata, denunciato benzinaio di Filandari

La videosorveglianza garantisce sicurezza, soprattutto in un territorio come quello di Filandari molto spesso obiettivo di danneggiamenti, intimidazioni e attentati, ma l'installazione dell'impianto va autorizzata.

E' quanto ha appreso, a proprie spese, il titolare del titolare di un'area di distribuzione di carburanti con annesso bar, che è stato appunto denunciato dai carabinieri della locale Stazione per installazione di impianto di video sorveglianza non autorizzato.

Provvedimento scattato a seguito di alcuni controlli svolti in  mattinata dai militari unitamente ai colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro che sono stati concentrati nell'area  di servizio del piccolo centro. Dopo aver passato al setaccio il Bar si sono spostati presso l’area di distribuzione di carburanti dove hanno scoperto l’istallazione di un impianto di video sorveglianza non autorizzato.

Tali apparecchiature, verosimilmente istallate al fine di riprendere avventori e dipendenti, sono stato poste sotto sequestro ed il titolare di 26 anni, è stato denunciato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook