Sabato, 20 Luglio 2019
stampa
Dimensione testo
LUNGOMARE MAGNA GRECIA

Crotone, tragedia nel cantiere: per i periti del gip il crollo era evitabile

di
gip, muro di rivestimento, tragedia, viale magna grecia, Andrea Corvino, Chiriac Dragos Petru, Giuseppe Greco, Mariano Bruno, Mario De Meco, Maurizio Ponte, Michele Ciociola, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Area di cantiere

Da una parte sono state confermate alcune condotte definite negligenti; dall'altra, l'evitabilità del crollo del muro di rivestimento che il 5 aprile 2018 ha causato la morte di tre operai mentre erano impegnati nei lavori di ampliamento del lungomare di viale Magna Grecia.

Ieri mattina, nell'udienza dell'incidente probatorio che s'è svolta in contraddittorio, i periti nominati dal gip Michele Ciociola – i tecnici Maurizio Ponte e Mariano Bruno – si sono sottoposti alle domande del sostituto procuratore, Andrea Corvino, e degli avvocati delle parti civili e delle sei persone indagate per la tragedia che è costata la vita a Giuseppe Greco (51 anni), Mario De Meco (56), entrambi di Isola di Capo Rizzuto, ed al romeno romeno Chiriac Dragos Petru (35).

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro in edicola.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook