Martedì, 07 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Crotone, ruspe in azione sul Tacina: demolito manufatto abusivo
IRREGOLARITA'

Crotone, ruspe in azione sul Tacina: demolito manufatto abusivo

di
Arsac Cosenza, Comune di Cutro, crotone, manufatto abusivo, Tacina, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Ruspe in azione

Al via la demolizione dei manufatti abusivi realizzati alla foce del fiume Tacina. Le ruspe sono entrate in azione ieri mattina per abbattere la prima delle ventinove strutture costruite in un'area - sottoposta a vincolo paesaggistico-ambientale e di protezione speciale - appartenente all’Agenzia regionale per lo sviluppo dell’agricoltura calabrese (Arsac) di Cosenza. È stato così dato corso all'ordinanza di abbattimento emanata l'anno scorso dal Comune di Cutro (dove ricadono i fabbricati). Un provvedimento preceduito da indagini disposte dalla Procura della Repubblica.

Le operazioni hanno interessato un manufatto di circa 135 metri quadrati, realizzato da una pensionata originaria di Mesoraca, la quale, ricevuta l’ordinanza di demolizione, ha deciso di procedere a proprie spese per buttare giù il fabbricato e ripristinare lo stato dei luoghi.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro in edicola.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook