Lunedì, 23 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Malore dopo una partita di calcio a Lamezia, 44enne salvato grazie al defibrillatore
VIA DEL PROGRESSO

Malore dopo una partita di calcio a Lamezia, 44enne salvato grazie al defibrillatore

Si è sentito male al termine di una partita di calcio ed è stato salvato grazie alla presenza di un defibrillatore nell'impianto. E' successo nella serata di ieri ai campetti di calcio in via del Progresso a Lamezia Terme. La presenza del defibrillatore e la prontezza di riflessi dei due soccorritori Giovanni De Fazio, vigile del fuoco in servizio al comando di Catanzaro, e Angelo Torcasio, figlio del titolare della struttura, hanno permesso di salvare la vita del loro amico e compagno di gioco.

L'uomo, entrato negli spogliatoi, si è accasciato a terra privo di coscienza. Il compagno di squadra e il figlio del titolare hanno messo in pratica le manovre di rianimazione cardiopolmonare praticando il massaggio cardiaco e la respirazione bocca a bocca. Quindi hanno usato il defibrillatore, fino a quando la vittima non ha ripreso le funzioni vitali.

Nel frattempo è arrivato il 118 che, d'urgenza, ha trasportato il 44enne al Pronto soccorso dove le condizioni sono divenute stabili.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook