Sabato, 25 Maggio 2019
stampa
Dimensione testo
GUARDIA DI FINANZA

Catanzaro, danno erariale all'università: confermato il sequestro dei beni per Mollace

di
corte dei conti, guardia di finanza, inchiesta Non lascio e raddoppio, sequestro preventivo, università magna graecia, Sergio Vaccarino, Vincenzo Mollace, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Corte dei conti

Restano sotto sequestro i beni del professore dell’Università Magna Graecia di Catanzaro Vincenzo Mollace, coinvolto nell'inchiesta “Non lascio e raddoppio” condotta dalla Guardia di Finanza.

Lo ha deciso il giudice consigliere della Corte dei Conti Sergio Vaccarino al termine dell’udienza di convalida del sequestro preventivo che aveva raggiunto il docente lo scorso 22 gennaio.

Le tesi difensive, almeno per il momento, non sarebbero bastate a superare l’ipotesi di danno erariale mossa nei confronti del docente dalla Procura, così il giudice ha confermato il blocco di beni per un ammontare di 971.584 euro.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro in edicola. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook