Giovedì, 01 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Prima la febbre poi il decesso: il caso della mamma di Cropani all'attenzione dei pm
PROCURA

Prima la febbre poi il decesso: il caso della mamma di Cropani all'attenzione dei pm

di
cropani marina, febbre e dissenteria, polizia di stato, pugliese ciaccio, Antonia Andali, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Antonia Andali

Il suo cuore si è fermato, dopo quattro giorni in cui ha dovuto combattere tra febbre e dissenteria, senza una causa apparentemente giustificabile. La salma di Antonia Andali, 32 anni, madre di due figli e residente a Cropani Marina, sulla costa ionica catanzarese, si trova ancora nell'obitorio dell'ospedale civile “Pugliese- Ciaccio” di Catanzaro, dove è deceduta nel tardo pomeriggio di giovedì scorso.

Il medico legale attende disposizioni dal magistrato di turno dopo che i genitori della donna hanno presentato una formale denuncia alla Polizia di Stato, chiedendo di chiarire le cause della morte e verificare se possano sussistere eventuali responsabilità da parte dei medici che, nei quattro giorni di malattia, sono entrati in contatto con la trentaduenne.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro in edicola.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook