Martedì, 19 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Videosorveglianza, arrivano i fondi per il Comune di Nicotera: già individuate le zone nevralgiche
BANDO DI GARA

Videosorveglianza, arrivano i fondi per il Comune di Nicotera: già individuate le zone nevralgiche

di
criminalità, fondi per il Comune, nicotera, videosorveglianza, Catanzaro, Calabria, Cronaca
videosorveglianza

Sull'intero territorio comunale vigilerà l'occhio delle telecamere di videosorveglianza. La Prefettura di Vibo Valentia ha, infatti, informato il Comune di Nicotera che, sulla scorta delle direttive dettate dal decreto sulla sicurezza emanato dal governo nazionale, è stato concesso un finanziamento di 198mila euro. La notizia era nell'aria da tempo, ora c'è il sigillo ufficiale.

Spetta all'area tecnica del Comune avviare tutta la procedura per il bando di gara. L'iter non dovrebbe presentare difficoltà né dovrebbero esserci tempi lunghi. Il progetto per l'individuazione di tutti i punti nevralgici della città da mettere sotto copertura video è già pronto. Nell'arco di un paio di mesi i lavori potrebbero essere completati.

La cittadinanza guarda con interesse all'iniziativa che potrebbe dare un grosso contributo al miglioramento della qualità della vita del tutto guastata negli ultimi tempi da una serie di eventi devastanti. Di certo, la rete di videosorveglianza non cancellerà la criminalità, ma agirà da deterrente e dovrebbe, quanto meno, scoraggiare i raid a danno delle proprietà pubbliche e private.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro in edicola.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook