Giovedì, 02 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Accordo tra mafia e 'ndrangheta per la droga, si costituisce Mandaroni
OPERAZIONE KERKENT

Accordo tra mafia e 'ndrangheta per la droga, si costituisce Mandaroni

'ndrangheta, droga, mafia agrigento, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Gli arresti effettuati nell'ambito dell'operazione Kerkent

Si è consegnato ai carabinieri della stazione di Briatico, nel Vibonese, Domenico Mandaradoni, 31 anni, di Francica, raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip distrettuale di Palermo nell’ambito dell’operazione «Kerkent», scattata lunedì con 34 arresti fra la Sicilia e la Calabria, e con reati contestati che vanno dall'associazione mafiosa alla partecipazione e concorso in associazione per delinquere per il traffico e lo spaccio di droga, aggravata dal metodo mafioso, detenzione abusiva di armi, sequestro di persona a scopo di estorsione aggravato e danneggiamento mediante incendio.

Domenico Mandaradoni è accusato di traffico di sostanze stupefacenti. In particolare si sarebbe recato nel febbraio del 2016 ad Agrigento per trattare la vendita di sostanze stupefacenti al clan Massimino di Agrigento. Altri due vibonesi erano stati arrestati lunedì: Gregorio Niglia, 36 anni, e Francesco Romano, 33 anni, di Briatico.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook