Mercoledì, 13 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
L'INTERROGATORIO

Cotronei, attentato incendiario al villaggio Palumbo: il sospettato dal gip

di
cotronei, gip, incendio villaggio palumbo, Vincenzo Teti, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Il rogo divampato all'interno del villaggio Palumbo

Dovrebbe tenersi stamattina (se il 55enne sarà in grado di viaggiare) davanti al gip del Tribunale di Crotone Michele Ciociola l'udienza di convalida per Vincenzo Teti, arrestato l'altro giorno a Cotronei per l'incendio appiccato ad alcuni locali nel villaggio Palumbo.

Il 55enne che è difeso dall'avvocato Tiziano Saporito, si trova ricoverato, nel reparto rianimazione dell'ospedale Cannizzaro di Catania a causa delle ustioni che avrebbe riportato nel rogo che hanno dovuto faticare non poco per spegnere, le squadre dei Vigili del fuoco arrivate da Petilia Policastro, Crotone e San Giovanni in Fiore.

Il fuoco appiccato nella notte di martedì scorso ha distrutto tre esercizi commerciali nella zona denominati “Le cupole”: un bar-ristorante, una rivendita modernariato e una bigiotteria. A Trepidò sul luoto del rogo insieme ai pompieri sono intervenuti e i carabinieri della locale Stazione, i colleghi del Norm della Compagnia di Petilia Policastro ed i militari del Nucleo Investigativo del Comando provinciale di Crotone.

Leggi l’articolo completo su Gazzetta del Sud – edizione Catanzaro in edicola oggi.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook