Lunedì, 20 Maggio 2019
stampa
Dimensione testo
POLIZIA FERROVIARIA

Litiga con i genitori e scappa di casa: catanese rintracciato alla stazione di Lamezia

scappato di casa, stazione lamezia, Catanzaro, Calabria, Cronaca
La stazione di Lamezia

Si era allontanato da casa la sera prima, in preda all’angoscia, lasciando i familiari residenti a Catania, ma è stato rintracciato dagli agenti della polizia ferroviaria nella stazione di Lamezia Terme, nel Catanzarese. La polizia ha notato il giovane nella stazione, in evidente stato di solitudine e disagio, quindi è intervenuta.

A quel punto gli agenti hanno scoperto che il giovane era sceso dal treno proveniente da Roma e diretto in Sicilia, perchè non aveva i soldi per proseguire il viaggio e non aveva nemmeno il cellulare per chiedere aiuto agli amici. Inoltre, in maniera confusa ha spiegato di aver litigato con i genitori e di essere stato lasciato dalla compagna.

Subito dopo averlo rassicurato, il personale della Polfer ha verificato che per il giovane era stata diffusa una nota di di richiesta di rintraccio, inserita dalla questura di Catania su segnalazione dei genitori. La polizia ferroviaria ha organizzato il rientro del giovane a Catania, dopo aver preso contatto con il padre, che nella tarda serata, dopo aver riabbracciato il figlio, ha ricontattato i poliziotti per manifestare la propria riconoscenza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook