Mercoledì, 20 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
IL DATO

Nefropatie, dializzati in crescita in Calabria

di

Un vero e proprio allarme sociale lanciato dal coordinatore nazionale prevenzione malattie renali dell'Aned (Associazione emodializzati dialisi e trapianto) Pasquale Scarmozzino intervenuto, ieri mattina, nell'Unità operativa di Dialisi per la presentazione della “Giornata mondiale del rene” che si svolgerà domani, alle ore 10, nell'atrio del presidio ospedaliero di Tropea.

In Italia le patologie renali sono in continua crescita. Attualmente sono oltre 2 milioni e 200mila le persone che soffrono di questa grave malattia che sta creando rilevanti problemi socio-sanitari. Ben 44mila di questi fanno già dialisi. Circa 24mila e 500 sono stati già trapiantati.

In Calabria la situazione è in linea con il trend di crescita nazionale. Centoventimila sono le persone malate di reni. I dializzati sono mille e 500, mentre i trapiantati di reni sono 721.

Nella provincia di Vibo Valentia la situazione non è molto diversa per quanto riguarda la diffusione della grave patologia che se non viene adeguatamente curata porta inesorabilmente alla morte. Dagli ultimi dati rilevati sono 12mila le persone che giornalmente combattono con questa terribile malattia.

I dializzati, riporta la Gazzetta del Sud in edicola, sono 130, mentre coloro che hanno subito un trapianto di reni sono 30. Di fronte a questo allarme sociale anche i nefrologi sono scesi in campo accanto all'Aned, associazione insignita di medaglia d'oro al merito della sanità pubblica.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook