Venerdì, 23 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catanzaro, stabilimento balneare in cenere: a processo il fratello della titolare
INCENDIO DOLOSO

Catanzaro, stabilimento balneare in cenere: a processo il fratello della titolare

di
incendio doloso, lido Ionio Catanzaro, racket, stabilimento balneare in cenere, Aniello Grampone, Antonio Talotta, Matilde Talotta, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Vigili del Fuoco

Si aprirà il prossimo 28 giugno il processo a carico dell'unico indagato per l'incendio del lido Ionio di Catanzaro, stabilimento balneare ridotto in cenere il 6 gennaio del 2018 da un rogo di origine doloso scoppiato all'interno della struttura. La svolta nelle indagini è arrivata nei mesi scorsi, quando gli inquirenti sono riusciti a chiudere il cerchio su uno dei due incendi che ha colpito lo stabilimento balneare, vittima nel breve volgere di sei mesi di due distinti roghi che hanno completamente distrutto l'attività commerciale.

Antonio Talotta, 36 anni di Catanzaro, dovrà difendersi dall'accusa di incendio doloso nel processo che si aprirà tra poco più di tre mesi e che sarà celebrato con il rito abbreviato. Secondo l'ipotesi formulata dall'accusa, sarebbe stato lui a introdursi all'interno dello stabilimento balneare per appiccare l'incendio. Una pista, quella dolosa, che aveva iniziato a prendere corpo già nelle ore immediatamente successive all'episodio sulla scorta degli accertamenti compiuti dalle squadre dei vigili del fuoco intervenute per sedare l'incendio. Le fiamme erano, infatti, divampate il 6 gennaio, in pieno inverno, quando le attività risultavano sospese, lo stabilimento balneare chiuso e privo di allaccio alla rete elettrica, circostanza che avrebbe potuto giustificare l'innesco di un eventuale corto circuito.

Confermata dalle indagini, quindi, la pista dolosa ma non la mano del racket dietro uno dei due incendi che colpì il lido situato nella zona di Giovino. Le fiamme sarebbero state, infatti, appiccate per dissidi insorti nell'ambito familiare dei due proprietari: Aniello Grampone e Matilde Talotta.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook