Domenica, 27 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Morì dopo un'operazione all'ospedale di Catanzaro, la procura apre un'inchiesta
GUARDIA DI FINANZA

Morì dopo un'operazione all'ospedale di Catanzaro, la procura apre un'inchiesta

di
catanzaro, medico morto inchiesta, ospedale pugliese-ciaccio, Massimo Luppino, Catanzaro, Calabria, Cronaca
L'ospedale Pugliese-Ciaccio di Catanzaro

La Procura ha aperto un fascicolo d'indagine sulla morte di Massimo Luppino, tecnico di Radiologia deceduto il 3 febbraio scorso nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Pugliese-Ciaccio.

Qui era giunto dopo essere stato trasferito dalla clinica privata Villa del Sole, dove il 60enne era stato sottoposto ad un intervento chirurgico per l'impianto di una protesi all'arto inferiore. Un intervento di routine ma che nel breve volgere di dieci giorni ha portato Massimo Luppino alla morte a causa di una grave setticemia.

Martedì mattina la guardia di finanza, su disposizione della Procura, ha infatti acquisito tutta la documentazione utile sul caso sia all'ospedale Pugliese, dove il paziente è giunto in fin di vita, sia a Villa del Sole, dove l'intervento chirurgico era stato eseguito nel gennaio scorso.

Le Fiamme gialle hanno portato via dalle due strutture sanitarie le cartelle cliniche, nelle quali risulta cristallizzata tutta l'attività svolta sul paziente a partire dal 22 gennaio, data in cui Massimo Luppino è stato ricoverato nella clinica privata, fino al 3 febbraio, quando è spirato nell'unità operativa di Rianimazione dell'ospedale “Pugliese”.

Per saperne di più leggi l’articolo completo su Gazzetta del Sud – edizione Catanzaro in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook