Giovedì, 29 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Residenza in provincia di Vibo per avere l'assegno sociale ma viveva in Argentina: denunciato
GUARDIA DI FINANZA

Residenza in provincia di Vibo per avere l'assegno sociale ma viveva in Argentina: denunciato

Viveva in Argentina ma attestava in maniera falsa di risiedere in Italia, in provincia di Vibo Valentia, in modo da percepire dall'Inps l'assegno sociale. Ma in realtà tornava in Italia solo per brevi periodi di tempo e quindi non aveva diritto al beneficio.

A scoprirlo sono stati i militari della guardia di finanza di Tropea: dalle indagini svolte dai finanzieri è emerso che l'uomo faceva ritorno in Italia solo per brevi periodi di tempo e che, quindi, non era in possesso dei requisiti previsti dalla legge per l’erogazione del beneficio.

L'uomo è stato denunciato per truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, per avere indebitamente percepito la somma complessiva di circa 30mila euro erogata dall’Inps a titolo di assegno sociale nel periodo 2015/2019. Sono state avviate le procedure per il recupero, a favore dell’Ente, delle somme indebitamente percepite.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook