Martedì, 07 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Lamezia, il quartiere Scordovillo è una bomba ecologica: rimane una realtà off-limits
EMERGENZA AMBIENTALE

Lamezia, il quartiere Scordovillo è una bomba ecologica: rimane una realtà off-limits

di
bomba ecologica, campo rom, lamezia terme, quartiere off-limits, scordovillo, Salvatore Vitello, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Emergenza ambientale a Lamezia

Scordovillo, realtà “off limits” per le sue condizioni igienico-sanitarie. Bomba criminale sempre pronta ad esplodere; “bubbone” sociale, spina nel fianco per tutte le amministrazioni che si sono succedute negli ultimi vent'anni. Nell'accampamento vivono intorno a cinquecento persone, tra cui un centinaio di famiglie. Tra le vecchie baracche del primo insediamento risalente a quasi mezzo secolo fa e i container installati dalla gestione commissariale del 2003, vivono numerosi adolescenti e anche molti bambini. Scordovillo è la vergogna di Lamezia, un “buco nero” dove promiscuità, cattivo odore, attività illecite e sporcizia convivono insieme da sempre. Il campo rom ritorna come tormentone in tutte le campagne elettorali: tutti sono concordi sul fatto che deve essere smantellato ma, gli “zingari”, nessuno li vuole.

Nel marzo del 2011, l'allora procuratore della Repubblica Salvatore Vitello ha ordinato lo sgombero dell'accampamento. Decisione motivata dal fatto che l'accampamento costituiva all'epoca, e oggi ancora di più, «un'autentica emergenza umanitaria ed ambientale da affrontare unicamente con lo sgombero immediato e la bonifica dell'area interessata». Dopo otto anni la sentenza del procuratore Vitello non è stata ancora eseguita. Intanto la spazzatura invade non solo l'interno ma anche l'esterno della favela e, per ovviare in maniera spicciola al problema, i residenti del campo ogni tanto pensano bene di “far pulizia” dando fuoco ai cumuli di rifiuti lungo il viale d'ingresso della bidonville. Fumi tossici che, a detta di esperti pneumologi e oncologici, arrecano gravissime conseguenze prima di tutto sulla salute dei cittadini rom che abitano al campo.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook