Sabato, 25 Maggio 2019
stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Armi da fuoco clandestine, due arresti a Isola di Capo Rizzuto

I carabinieri della Tenenza hanno arrestato due coniugi, entrambi 36enni, ritenuti responsabili di detenzione illegale di armi da fuoco clandestine, detenzione abusiva di armi e munizioni e ricettazione.

I militari durante una perquisizione domiciliare, hanno rinvenuto in un magazzino adiacente all'abitazione dei due coniugi, un borsone con tre fucili calibro 12 e tre pistole - una Beretta 7,65, una Mauser cal. 9 x 19 e una Tanfoglio cal. 9 x 21, oltre a circa 400 munizioni tra proiettili di pistola e cartucce.

Armi e munizioni sono state sequestrate. I due coniugi, su disposizione della competente Autorità Giudiziaria, sono sottoposti alla misura cautelare degli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida che si è tenuta stamattina. Davanti al collegio l'uomo - il 36enne V. R. - ha patteggiato una condanna a due anni e 8 mesi di reclusione. La donna che ha chiesto i termini a difesa, è stata rimessa in libertà in attesa del processo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook