Sabato, 24 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
LA BATTAGLIA

Ex stazione di Catanzaro nel degrado, l'appello arriva fino in Parlamento

di
catanzaro, ex stazione ferroviaria, parlamento, Catanzaro, Calabria, Cronaca

È un impegno che non si ferma quello delle venticinque associazioni che chiedono, da diverso tempo, la riattivazione della stazione Fs di Catanzaro Sala. L'ultima azione in ordine di tempo è l'incontro avvenuto a Milano tra Alessandro Morelli, presidente della IX commissione Trasporti, Poste e telecomunicazioni della Camera dei deputati, e Claudio Ruga, portavoce del comitato di venticinque associazioni culturali di Catanzaro che si stanno battendo anche per il recupero della tratta ferroviaria Catanzaro Lido-Catanzaro Sala-Settingiano oltre che per la riattivazione della stazione ferroviaria di Sala.

«È stata una giornata proficua quella del 18 aprile all'ombra della Madonnina - ha dichiarato Ruga - avvenuta nella sede del Consiglio comunale di Milano. Morelli ha ascoltato con interesse la relazione incentrata sulle molteplici criticità che la città di Catanzaro, capoluogo della Calabria, è costretta a subire quotidianamente a causa dell'emarginazione rispetto ai collegamenti ferroviari extraregionali. Come è risaputo si tratta di un'emarginazione indotta, anche, dalla sciagurata dismissione della stazione Fs di Catanzaro Sala - continua - avvenuta nel 2008 a beneficio di una stazione-fermata fantasma, come quella di Germaneto, utilizzata in media da appena sette viaggiatori al giorno».

Leggi la versione integrale dell’articolo su Gazzetta del Sud – edizione Catanzaro in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook