Mercoledì, 17 Luglio 2019
stampa
Dimensione testo
IL CASO

Anziano muore in casa a Girifalco: i soccorsi non sarebbero mai arrivati

di
anziano morto, girifalco, soccorsi non arrivati, Catanzaro, Calabria, Cronaca
I soccorsi richiesti non sarebbero mai arrivati

Una morte sulla quale dovrà essere fatta chiarezza quella di Emilio Giampà, 77 anni, deceduto lo scorso 19 aprile per cause naturali.

È stata, infatti, disposta dalla Procura di Catanzaro l'autopsia sul corpo dell'anziano, che sarà effettuata martedì prossimo. Subito dopo il decesso, la salma di Giampà è stata sequestrata dai carabinieri della Compagnia di Girifalco su disposizione dell'Autorità giudiziaria, per gli opportuni accertamenti sulla vicenda. Sono stati gli stessi familiari del morto a richiedere l'intervento dei carabinieri, poco dopo l'avvenuto decesso del 77enne. Secondo quanto riferito dai congiunti, più volte sarebbe stato contattato il 118 perché l'anziano, che accusava un malore, venisse preso in carico.

Ma le telefonate, sempre secondo quanto sostenuto dai parenti, sarebbero state inutili, perché l'operatore di turno dall'altro capo del filo avrebbe consigliato ai familiari di rivolgersi alla guardia medica. Pertanto i soccorsi richiesti non sarebbero mai arrivati, mentre nel frattempo è sopraggiunta la morte del 77enne, già affetto da diverse patologie.

Leggi la versione integrale dell’articolo su Gazzetta del Sud – edizione Catanzaro in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook