Lunedì, 27 Maggio 2019
stampa
Dimensione testo
IL PROVVEDIMENTO

Impianti pubblicitari a Vibo, tolleranza zero per le affissioni abusive

di
impianti pubblicitari, tolleranza zero abusivi, vibo, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Comune di Vibo

Per gli impianti pubblicitari abusivi, installati in violazione delle norme del Codice della strada o con autorizzazione scaduta o decaduta, si avvicina il momento della rimozione. L'accelerazione del Comune, sotto l'egida del commissario prefettizio Giuseppe Guetta, è arrivata nelle passate settimane a seguito di una sentenza del Consiglio di Stato che, su un territorio nel quale per anni l'abusivismo nel settore ha regnato quasi sovrano, rischia di fare legge in assenza di una normativa specifica.

L'Ente prima ha stanziato la somma di 48mila 288 euro per la rimozione degli impianti, poi ha affidato sotto riserva il servizio alla ditta Romano che ha proposto un ribasso dello 0.80%, l'incarico di procedere alla rimozione.

A seguito della determina, pubblicata sul sito del Comune, a firma della dirigente Adriana Teti, nominata responsabile unico del procedimento, ieri sono state avviate le procedure preliminari all'abbattimento degli impianti. 

Leggi la versione integrale dell’articolo su Gazzetta del Sud – edizione Catanzaro in edicola oggi.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook