Venerdì, 13 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
LA DECISIONE

Aveva dato alla nipote 47 dosi di eroina, disposto il carcere per la nonna di Catanzaro

di
catanzaro, eroina nipote, nonna, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Polizia sul viale Isonzo

E' stata trasferita nel carcere di Reggio Calabria Rosa Bevilacqua, la nonna 67enne arrestata dalla Squadra Volante giovedì scorso nei pressi delle palazzine Aterp di viale Isonzo perché sorpresa a consegnare 47 dosi di eroina alla nipote appena dodicenne.

Ieri mattina la donna, difesa dall'avvocato Maria Aiello, è comparsa davanti al gup Giacinta Santaniello per l'udienza di convalida. Il difensore aveva chiesto di applicare all'indagata una misura cautelare più lieve visto la mancanza di precedenti specifici (è stata coinvolta in un furto di lieve entità nel 2003) e delle sue condizioni di salute.

La stessa Bevilacqua si è difesa sostenendo che la sostanza stupefacente era stata rinvenuta a terra della ragazzina. Tesi però che non hanno convinto il giudice che ha ritenuto troppo gravi i fatti in contestazione.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook