Venerdì, 13 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
CATANZARO

Soldi ai teatri in Calabria, la procura indaga sul bando della Regione del 2016

di

L'ultimo atto del dramma che si sta vivendo al piano più alto della Cittadella regionale potrebbe avere come scenario proprio le tavole di un palcoscenico. Da tempo infatti Procura e Guardia di Finanza avevano acceso i riflettori sull'avviso pubblico “Iniziative culturali 2016” e più in particolare sulla graduatoria per l'assegnazione dei Circuiti teatrali regionali con un bagaglio di 660mila euro.

A far scattare gli accertamenti era stato un dettagliato esposto presentato, a Procura e Anac, dalle Compagnie rimaste tagliate fuori dai fondi. Ora però si apprende che quella denuncia è divenuta un fascicolo di indagine a carico di noti (e quindi ci sono delle persone iscritte nel registro degli indagati), che il reato perseguito è la turbativa d'asta e che l'attività investigativa è coordinata da uno dei sostituti procuratori che si occupano dei fascicoli per i reati contro la pubblica amministrazione.

Impossibile sapere a che stadio sia arrivata la delicata inchiesta, né tanto meno conoscere i nomi delle persone per le quali è stato ipotizzato il reato di turbativa d'asta. Bisognerà attendere ancora.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola, edizione della Calabria

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook