Mercoledì, 20 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
LA DECISIONE

Litigio fra coniugi a Olivadi, il marito torna libero

di

Niente convalida dell'arresto per il 49enne di Olivadi che nella serata di sabato scorso si era ritrovato con le manette ai polsi, dopo un litigio con la propria moglie all'interno del bar che gestiscono assieme in paese.

Ieri l'uomo è comparso davanti al giudice del Tribunale di Catanzaro Paola Ciracò per l'udienza di convalida dell'operazione dei carabinieri.

Nel corso del dibattimento, il giudice non ha inteso convalidare l'arresto operato dai carabinieri della stazione di San Vito sullo Jonio comandata dal maresciallo Giovanni Minasi, in quanto ha ritenuto non sussistenti i presupposti della flagranza di reato.

Questa la motivazione del provvedimento. C'è stata, quindi, l'immediata scarcerazione dell'uomo, anche se nel dispositivo della sentenza, si decide che lo stesso non potrà avvicinarsi alla propria moglie e, inoltre, dovrà allontanarsi dalla dimora abituale dove risiede la donna.

Leggi la versione integrale dell’articolo su Gazzetta del Sud – edizione Catanzaro in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook