Sabato, 17 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
SALTA L'ASSEMBLEA ATO

Vibo, emergenza rifiuti alle porte: procedure bloccate e criticità

di

Ato rifiuti, ovvero storia di un'incompiuta. Una delle tante nel Vibonese, dove difendere il territorio spesso non equivale a rendergli un servizio. Così scongiurati gli accorpamenti, prese le distanze da Catanzaro e tutelata l'autonomia, di essere autonomi al momento non pare esserci l'intenzione. Almeno in materia di rifiuti, con una gestione associata che tarda a prendere forma, con ritardi e diffide che non sembrano scalfire gli amministratori che di rispondere presente alle assemblee continuano a non avere voglia, anche se il rischio è che l'estate la si passi sommersi dai rifiuti.

Ed è una storia che si ripete, infatti, quella che vede l'Ambito “disertare” con i sindaci che anche giovedì non si sono presentati alla riunione in cui si doveva discutere degli aumenti per il conferimento all'impianto di trattamento privato di Crotone - la Sovreco con un costo lievitato da 72,99 euro a 105 euro per come deliberato dalla Regione - e, soprattutto, dell'impianto con annessa discarica da realizzare a Sant'Onofrio dopo il sopralluogo effettuato dalla Regione il 4 marzo. Un caso nel caso, questo. Perché se l'Ato vibonese i compiti a casa non li ha fatti e arranca su tutte le procedure, quello del sito dell'ecodistretto continua ad essere avvolto da ombre e dubbi.

Dopo la deliberazione dell'assemblea - contrassegnata da scontri e polemiche - con cui era stato infatti dato il via libera alla scelta di sito, a prelevare le “carte” erano stati i carabinieri che avevano bussato alle porte sia di palazzo “Luigi Razza” che del Municipio di Sant'Onofrio. Quindi, i primi tentennamenti fino al passo dell'ex sindaco Costa di “chiudere” il capitolo Sant'Onofrio valutando la possibilità che il Vibonese fosse accorpato in termini di impiantistica a Catanzaro, mettendo a disposizione le risorse destinate dal piano regionale al vibonese per l'impianto di Lamezia.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook