Giovedì, 19 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Blitz al mercato di Serra San Bruno: sequestrati 50 chili di salumi e formaggi privi di tracciabilità

Sequestrati 20 chili di formaggi, 30 chili di insaccati (salsicce, nduja, capocollo), 5 vasetti di melanzane sott’olio, 22 litri di olio di oliva e 75 di vino, per un valore complessivo di mercato di circa 1.500 euro.

Questo il bilancio dell’operazione condotta dai carabinieri forestali di Serra, coadiuvati da personale del Nucleo investigativo di polizia ambientale ed agroalimentare, con il supporto del Servizio veterinario igiene degli alimenti dell’Asp di Vibo Valentia, che hanno scoperto prodotti alimentari privi di tracciabilità elevando altresì sanzioni per 3mila euro.

L’operazione è stata eseguita presso il mercato comunale di Serra San Bruno dai militari che a seguito dei controlli effettuati sulle bancarelle di vendita di prodotti alimentari, hanno accertato che due soggetti esponevano per la vendita alimenti privi di qualsiasi documentazione o etichetta che ne garantisse la tracciabilità.

Alla richiesta dei militari di esibire la relativa documentazione, i titolari delle rispettive attività commerciali non sono stati in grado di produrre alcun documento atto a garantire, in tutte le fasi della trasformazione e della distribuzione, la tracciabilità della merce in vendita, violando quindi gli obblighi disposti dai regolamenti comunitari vigenti in materia.

Da qui è scattato il sequestro dei prodotti e le sanzioni. L’operazione si inquadra nel contesto dei controlli messi in atto dai carabinieri forestali per garantire la sicurezza dei prodotti agroalimentari lungo tutta la filiera di produzione, al fine di prevenire le attività illecite in campo alimentare, a garanzia dei consumatori.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook