Mercoledì, 13 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
GIRO DI VITE

Parcheggi per disabili, via ai controlli a Soverato: elevate oltre 50 contravvenzioni

di

Erano praticamente tutti occupati abusivamente da chi non deteneva alcun contrassegno, né presentava alcuna disabilità. Sono decine le multe elevate dalla polizia locale di Soverato ai guidatori che, senza alcun titolo, avevano occupato abusivamente gli spazi di sosta riservati alle persone diversamente abili. Il servizio straordinario è stato organizzato in occasione del mercato settimanale del venerdì, nella giornata di maggior affluenza in città.

In maniera disinvolta i guidatori avevano parcheggiato all'interno delle strisce gialle, per recarsi a fare acquisti tra le bancarelle, impedendo la sosta non solo nei parcheggi generici per disabili, ma anche in quelli assegnati con appositi permessi comunali ai residenti in centro città. In tutto circa 50 multe in meno di tre ore sono state elevate dal personale in servizio, in azione sul Corso, in via Amirante e nelle vie parallele il lungomare. Tra queste anche quelle a chi è stato sorpreso a guidare con il telefonino in mano e a chi ha percorso contromano le vie del centro abitato. Cattive abitudini che sembrano proliferare nonostante la tecnologia (che ha superato anche l'uso degli auricolari con sistemi “vivavoce”) che, pur presenti negli equipaggiamenti delle auto fermate, non era utilizzata.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook