Lunedì, 16 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
SITUAZIONE INGESTIBILE

Raccolta dei rifiuti, disservizi e ritardi a Borgia: scoppia la protesta dei residenti

di

Montano le proteste dei residenti di Borgia, in particolare della zona di Roccelletta, per i ritardi e i pesanti disservizi nel ritiro dell'immondizia. Davanti a case e abitazioni private i cumuli di rifiuti non ritirati fanno bella mostra di sé da giorni, sia nel centro storico, che in marina, che nelle varie frazioni e il malcontento aumenta, così come fioccano le richieste di spiegazioni per un disagio che si protrae da settimane.

L'arrivo delle alte temperature potrebbe rendere la situazione ingestibile da un punto di vista igienico-sanitario, se l'emergenza non rientrerà. Il quadro è segnato da continui slittamenti nel calendario della raccolta delle varie frazioni differenziate, ingenerando non poca confusione il cui risultato è l'accumularsi di rifiuti, in particolare dei sacchi neri. Per comunicare con l'utenza, l'amministrazione comunale si serve della sua pagina social, avvisando di volta in volta i cittadini dei cambiamenti di programma nel servizio di raccolta.

Ritardi e disagi che l'amministrazione motiva con l'impossibilità di scarico nell'impianto di Alli da parte dei mezzi della ditta che si ritrovano in coda in attesa di conferire i rifiuti. Lo sfasamento dei tempi di conferimento, dovuti all'attesa davanti alla discarica, sarebbe la causa del disservizio che da settimane “attenta” al decoro urbano e suscita l'esasperazione dei cittadini.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook