Giovedì, 19 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
LA VERTENZA

Proroga in scadenza, il Pugliese-Ciaccio di Catanzaro licenzierà 200 precari

di

Futuro nero per 201 dipendenti dell’azienda ospedaliera Pugliese-Ciaccio di Catanzaro. Assunti a tempo determinato, il 30 giugno saranno licenziati.

Lo certifica - riporta la Gazzetta del Sud oggi in edicola - , sia pure indirettamente, una recentissima delibera della direzione aziendale che dispone il mantenimento in servizio, ma solo sino a fine mese, di 19 medici, 122 infermieri, sei tecnici, sei ostetriche, 43 operatori socio-sanitari e cinque biologi.

La delibera del dg Giuseppe Panella ha gettato nello sconforto, oltre agli interessati, anche diversi primari, che se non interverrà un provvedimento ad hoc dovranno privarsi di personale addestrato e formato a ridosso delle ferie estive e del sovraffollamento del pronto soccorso che si verifica sistematicamente in quel periodo.

Meno medici, meno ostetriche, meno infermieri proprio quando ce n’è più bisogno. Ma trovare una via d’uscita non è facile. Nessuno, ai piani alti, sembra aver voglia di restare con il cerino in mano.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook