Domenica, 15 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
ISTRUZIONE

Tecnologia, studenti di Catanzaro premiati a Piacenza

catanzaro, scuola, Alessandro Passafaro, Alessio Sculco, Antonio Fraietta, Bruno Bertucci, Flaminio Villa, Francesco Gigliotti, Giovanni Persia, Manuel Brasile, Pio Cristian Mea, Salvatore Giudice, Salvatore Loprete, Simone Rizzo, Vito Sanzo, Catanzaro, Calabria, Cronaca
cof

“Le idee e il talento degli studenti catanzaresi costituiscono uno stimolo per lo sviluppo economico del nostro territorio e della pubblica amministrazione. Con l’auspicio e l’obiettivo di avvicinare sempre di più il mondo della scuola alle istituzioni e al tessuto economico della città, ho avuto il piacere di accogliere a Palazzo de Nobili il gruppo di studenti dell’Istituto tecnico tecnologico “E. Scalfaro” vincitori delle Olimpiadi dell’automazione Siemens, la cui cerimonia si è svolta nei giorni scorsi a Piacenza. Un prestigioso riconoscimento che ha proiettato il nome di Catanzaro a livello nazionale e che ha visto la nostra scuola imporsi quale eccellenza nell’importante concorso rivolto agli istituti tecnici e professionali”.

Lo ha affermato l’assessore Alessio Sculco che in qualità di delegato alle attività economiche, ai servizi informatici e all’innovazione tecnologica - insieme al funzionario del Ced, Salvatore Giudice, e al personale che cura il portale web del Comune, Antonio Gagliardi e Domenico Iozzo - ha consegnato a Palazzo de Nobili una targa agli studenti Flaminio Villa, Pio Cristian Mea, Simone Rizzo, Manuel Brasile, Francesco Gigliotti, Alessandro Passafaro e Salvatore Loprete, accompagnati dal dirigente scolastico Vito Sanzo e dai docenti Bruno Bertucci, Giovanni Persia e Antonio Fraietta.

Ho avuto modo di conoscere e apprezzare il lavoro svolto dai ragazzi – ha detto Sculco – che hanno messo in pratica le conoscenze maturate tra i banchi di scuola realizzando un progetto di automazione industriale in grado di vincere la competizione nazionale. Ho condiviso con i ragazzi, il dirigente e i docenti la volontà di aprire una collaborazione mirata a favorire l’accesso alle misure finanziarie disponibili per l’avvio di start-up e spin-off, utilizzando le risorse dello sportello per le imprese già attivato dall’amministrazione comunale, e coadiuvare l’amministrazione nell’attività di digitalizzazione dei servizi”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook