Giovedì, 21 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catanzaro, il generale Dario Solombrino al comando della Guardia di Finanza
LA NOMINA

Catanzaro, il generale Dario Solombrino al comando della Guardia di Finanza

guardia di finanza, Dario Solombrino, Davide Rametta, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Dario Solombrino

Il generale di brigata Dario Solombrino ha assunto il Comando provinciale della Guardia di Finanza di Catanzaro. Solombrino subentra al generale di brigata Davide Rametta, che assume il ruolo di Capo di stato maggiore del Comando interregionale di Palermo.

Il passaggio di consegne tra Rametta e Solombrino è avvenuto stamattina nel corso di una cerimonia svoltasi nella caserma "Soveria Mannelli" di Catanzaro, alla presenza del comandante regionale Calabria, generale di divisione Fabio Contini, e di una rappresentanza di Fiamme gialle in forza ai reparti della provincia catanzarese.

"Nato a Napoli 53 anni fa, il generale Solombrino - riferisce un comunicato della Guardia di finanza - si è arruolato nell'Accademia della Guardia di finanza nel 1985. Dopo la nomina a sottotenente ha iniziato la sua carriera operativa nella Compagnia di Pisa per poi comandare il Nucleo di Polizia tributaria di Lucca, e, quindi, la Compagnia di Viareggio. In seguito, Solombrino ha prestato servizio nei Nuclei di Polizia tributaria di Palermo, Genova e Napoli. Promosso colonnello nel 2008, è stato designato quale comandante provinciale di Arezzo e, nel 2014, comandante provinciale di Perugia, incarico ricoperto fino all'estate del 2018, allorquando è stato ammesso alla frequenza del corso di alta formazione presso nell'Istituto alti studi della difesa, conseguendo il relativo titolo. Laureato in giurisprudenza all'Università degli studi di Pisa ed in Scienze della sicurezza economico finanziaria nell'Università degli studi di Roma Tor Vergata, l'ufficiale, titolato del corso Istituto superiore di stato maggiore interforze, è insignito della medaglia mauriziana al merito dei dieci lustri di carriera militare, concessa nel 2015 dal Presidente della repubblica, nonchè della Croce per anzianità di servizio. Il primo marzo del 2019 e' stato promosso al grado di Generale di brigata".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook