Venerdì, 19 Luglio 2019
stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

L'omicidio di Francesco Vangeli a Mileto, fermato il nipote del boss Prostamo

omicidio vangeli, somparsa francesco vangeli, Francesco Domenico Vangeli, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Antonio Prostamo, accusato di aver ucciso Francesco Vangeli

Luce sulla scomparsa di Francesco Domenico Vangeli, il giovane di 26 anni, di Scaliti, piccola frazione di Filandari, scomparso nel nulla nell'ottobre dello scorso anno.

I carabinieri della compagnia di Vibo Valentia, fin dalle prime ore dell’alba, stanno eseguendo il fermo di indiziato di delitto a carico di due dei responsabili dell’omicidio di Vangeli.

I provvedimenti cautelari sono stati notificati ai fratelli Giuseppe e Antonio Prostamo, rispettivamente di 35 e 30 anni, di San Giovanni di Mileto.

Sono i nipoti di due esponenti di primissimo piano della 'ndrangheta operante nel territorio vibonese, ovvero del boss Nazzareno Prostamo, già condannato all'ergastolo, e Giuseppe Prostamo, assassinato nella piazza di San Costantino Calabro nel giugno del 2011.

Secondo quanto emerge i Prostamo avrebbero prima ucciso Francesco Vangeli e poi occultato il cadavere per una vicenda passionale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook