Venerdì, 06 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
GUARDIA COSTIERA

Spiaggia occupata abusivamente a Curinga, sequestro nella zona Sirene

La Guardia costiera sequestra 350 mq di spiaggia occupata abusivamente. In particolare, personale dell’Ufficio Locale Marittimo di Pizzo, in località Sirene del Comune di Curinga, ha così sequestrato 350 mq di spiaggia ritenuta arbitrariamente occupata dal posizionamento di piante, ombrelloni e pavimentazione con betonelle.

Gli agenti impegnati in attività di pattugliamento e controllo, sotto il coordinamento dalla Capitaneria di porto di Vibo Valentia Marina, hanno accertato, nello specifico, che su parte dell’arenile erano state posizionate alcune mattonelle di cemento a formare una piattaforma.

All’interno dell’area, delimitata su due lati da 14 palme interrate, erano state realizzate alcune zone d’ombra con 6 ombrelloni di legno sovrastati da una struttura metallica e copertura con foglie di palma. I militari dopo aver accertato che per l’occupazione, ricadente in area sottoposta a vincolo paesaggistico, non era stata rilasciata alcuna autorizzazione da parte del competente Ufficio Demanio del Comune di Curinga, hanno deferito il responsabile all’Autorità Giudiziaria e sottoposto a sequestro l’area e le opere.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook