Giovedì, 19 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
L'INIZIATIVA

Carabiniere ucciso a Roma, fiori nelle stazioni di Filadelfia e Dinami

Una rosa consegnata ai militari della Stazione carabinieri di Filadelfia. E’ il gesto con cui Francesco Talarico, insieme al figlio, ha voluto omaggiare la memoria di Mario Cerciello Rega, il carabiniere ucciso a coltellate l’altra notte in pieno centro a Roma.

L'uomo, insieme al figlio, è stato invitato al Comando provinciale dell’Arma. Stesso gesto si è verificato a Dinami, dove a presentarsi in caserma è stato un cittadino del posto, il quale, visibilmente commosso, ha consegnato un mazzo di rose bianche con allegato un bigliettino che recitava testualmente "La tragedia del vostro collega di Roma esige un gesto, sì piccolo, ma sincero di solidarietà. Grazie!».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook