Martedì, 31 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Fuori uso la saracinesca dell'impianto di Cutro, mezzo paese senz'acqua potabile
I DISAGI

Fuori uso la saracinesca dell'impianto di Cutro, mezzo paese senz'acqua potabile

di
acqua potabile, impianto di Cutro, impianto di potabilizzazione, località “Rombolò”, paese senz'acqua, Catanzaro, Calabria, Cronaca

Ignoti hanno perpetrato un singolare sabotaggio ai danni del Comune di Cutro, interrompendo l'erogazione dell'acqua che parte dal nuovo potabilizzatore di località “Rombolò”. La frazione marina è rimasta all'asciutto con gravi disservizi per la mancanza di acqua. Già nel pomeriggio di sabato ignoti sono entrati nell'impianto di potabilizzazione e hanno chiuso la saracinesca che eroga l'acqua.

Giunta al Comune la segnalazione della mancanza di acqua nelle abitazioni e nelle strutture, è stata inviata sul posto la ditta che gestisce il potabilizzatore che ha provveduto a riaprire la saracinesca e ad immettere l'acqua nella rete. Ma nella notte ignoti sono penetrati nel recinto dell'impianto e questa volta hanno chiuso la saracinesca dell'acqua e hanno segato la manopola.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook