Venerdì, 23 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
VITTIMA UNA 20ENNE

Violenza domestica a Sant'Andrea, picchia la compagna e sfonda il vetro dell'auto

L'ennesimo caso di violenza domestica arriva da Sant'Andrea dove, nella serata di ieri, si è consumato un dramma familiare. A subire la violenza è stata una giovane donna di 20 anni, madre di una bambina di appena un mese di vita.

La ragazza sarebbe stata picchiata in casa dal suo convivente, padre della piccola. Dopo le percosse subite, la donna sarebbe uscita di casa e sarebbe salita in macchina, assieme alla madre e a una zia, per allontanarsi, ma il compagno le avrebbe inseguite e raggiunte; in preda a uno stato di agitazione avrebbe sfondato con un pugno il finestrino dell'auto. L'uomo sarebbe stato poi fermato dai carabinieri della Compagnia di Soverato e a quel punto, sarebbe stato trasferito in ambulanza al Pronto soccorso dell'ospedale “Pugliese-Ciaccio” di Catanzaro.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro in edicola. 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook