Venerdì, 06 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
IL SIT-IN DI IERI

Fronte comune contro la criminalità, a Pizzo riflettori di Libera puntati sui cantieri

di

Arriva un momento in cui non si può stare in mezzo e allora si deve decidere da che parte stare. E Pizzo ieri lo ha dimostrato scendendo in campo; tutti insieme: politici, sindacalisti, imprenditori e cittadini. La lotta alla criminalità organizzata non permette tregua.

"No pizzo a Pizzo" con questo slogan Libera ha voluto esprimere la propria vicinanza agli imprenditori vittime degli ultimi e attentati intimidatori. Il sit-in si è tenuto ieri sera presso il cantiere in cui sorgerà il nuovo complesso parrocchiale "Risurrezione di Gesù" e, dove nei giorni scorsi è stata data alle fiamme una trivella dell'impresa Cooper Poro.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook