Martedì, 19 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
L'INCHIESTA

Borgia, sindaco ed ex assessori dal gup per gli incarichi nella municipale - Nomi

di

L'attuale sindaco di Borgia Elisabeth Sacco e alcuni ex amministratori del paese dovranno difendersi davanti al gup del Tribunale di Catanzaro dalle accuse di abuso di ufficio e falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico.

Il sostituto procuratore Veronica Calcagno, riporta la Gazzetta del Sud in edicola, infatti ha trasmesso all'ufficio gip la richiesta di rinvio a giudizio per le dieci persone coinvolte nell'inchiesta sulla nomina, avvenuta nel 2015, di Orlando Lagonia a vicecomandante del corpo dei vigili urbani del paese.

Si attende adesso che venga fissata l'udienza preliminare in cui dovranno comparire l'ex sindaco Francesco Fusto, 43 anni di Borgia l'allora vice sindaco Riccardo Bruno, 54 anni, nato a Sciaffusa in Svizzera e residente a Borgia, gli ex assessori Sandro Citraro, 52 anni, nato in Svizzera e residente a Borgia, Leonardo Maiuolo, 35 anni di Borgia, Elisabeth Sacco, 32 anni, di Catanzaro, attuale primo cittadino del Comune di Borgia e Giuseppe Zaccone, 34 anni di Catanzaro; il segretario comunale Mario Guarnaccia, 51 anni, di Isca sullo Jonio; il vice comandante della Polizia municipale del Comune di Borgia Orlando Lagonia, 50 anni di Catanzaro; il responsabile del servizio amministrativo Antonio Melito, 66 anni di Borgia e il responsabile del servizio finanziario Luca Buccafurri, 43 anni, di Catanzaro.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook