Giovedì, 05 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
L'INCIDENTE

Antennista cade dal tetto a Strongoli, muore in ospedale dopo 20 giorni di agonia

di
incidenti sul lavoro, giuseppe macri, Catanzaro, Calabria, Cronaca
L'ospedale di Crotone

Non ce l'ha fatta, Giuseppe Macrì, il tecnico antennista di 50 anni, precipitato dal tetto di una palazzina a Strongoli Marina, dove stava riparando un'antenna tv. L'uomo è deceduto lunedì nell’ospedale Pugliese-Ciaccio di Catanzaro, dove si trovava dal 13 agosto scorso, dopo il ricovero d’urgenza all’ospedale San Giovanni di Dio di Crotone.

Le condizioni dell'operaio, apparse subito gravi, a seguito della caduta da oltre tre metri, sono peggiorate fino alla morte che è sopraggiunta nella mattinata.

Nell’immediatezza dell’incidente sono intervenuti i Carabinieri della stazione di Strongoli e gli ispettori dello Spisal dell’Asp di Crotone per i rilievi tecnico-scientifici e le indagini del caso.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook