Lunedì, 16 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
SANITÀ

Ospedale Pugliese-Ciaccio di Catanzaro, esplode il caso precari

di

Sarà certamente il pronto soccorso a pagare il prezzo più alto dell'ondata di mancati rinnovi contrattuali che l'Azienda ospedaliera “Pugliese-Ciaccio” di Catanzaro si appresta a firmare.

Se, infatti, per ora le lettere di licenziamento hanno colpito una piccola e residuale parte di operatori che fino ad oggi ha prestato servizio nelle corsie ospedaliere, a partire dal 15 ottobre l'asticella si alzerà vertiginosamente con il serio rischio di compromettere l'erogazione dei servizi e l'assistenza.

Tra ottobre e novembre il contingente raggiungerà circa 100 dipendenti - tra infermieri e operatori sociosanitari - che avendo accumulato 48 mesi di lavoro non potranno più godere del rinnovo contrattuale.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola, edizione di Catanzaro

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook