Mercoledì, 20 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
L'ESCALATION

Intimidazioni a Maierato, l'area industriale presa di mira dal racket delle estorsioni

di

È una vera e propria escalation criminale quella messa in atto nell'area industriale di Maierato. Le aziende prese di mira sono tante e i messaggi recapitati dagli emissari del racket sempre gli stessi: bottiglie contenenti liquido infiammabile e cartucce. Classici avvertimenti affinché chi deve capire capisca che qui bisogna pagare.

I messaggi intimidatori sono stati recapitati prima a Calabra Maceri poi alla Dusty di Catania, che svolge la raccolta dei rifiuti a Vibo, e recentemente pure alla Vercal, azienda operante nel settore della lavorazione dei metalli. Per ultimo alla ditta Callipo divisione siderurgica. Un'escalation di intimidazioni di fronte alle quali il mondo imprenditoriale e le associazioni di categoria per il momento sono rimaste in silenzio.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook