Domenica, 20 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
VIBO VALENTIA

Prostituzione a Pizzo, multe per “lucciole”, impiegati pubblici, commercianti e anziani

di

Se le “lucciole” hanno sempre disatteso le ordinanze sindacali emesse per contrastare il fenomeno prostituzione, è perché il “mercato del sesso” non è in crisi e c'è sempre richiesta. Lo dimostrano i risultati conseguiti dalle attività predisposte dal questore di Vibo, Annino Gargano, nell'ambito dei controlli straordinari nell'intera provincia.

I servizi anti prostituzione eseguiti a Pizzo, e precisamente in località Colamaio, sono proseguiti anche negli ultimi giorni e tra i clienti accertati, oltre a pensionati e commercianti, figurano impiegati pubblici, tutti provenienti anche da territori limitrofi.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook