Domenica, 20 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
RELIGIONE

Fede e tradizione, Serra si inchina a San Bruno

di

Devozione e fede come da tradizione non sono mancate nel lungo corteo che ha accompagnato, tra canti e preghiere, il Santo patrono dalla città, Bruno di Colonia, nel giorno della sua festa che ricade ogni anno nella giornata del 6 ottobre.

Il busto argenteo, contenente il cranio del fondatore dei certosini, riporta la Gazzetta del Sud in edicola, è stato accolto all'uscita della chiesa Matrice, dal consueto lancio dei confetti in segno di affetto e riconoscenza che tributa il popolo a colui che è stato anche il fondatore della cittadina.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook