Sabato, 19 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
IL PROVVEDIMENTO

Rischio infiltrazioni, la certificazione antimafia all'Asp di Catanzaro diventa obbligatoria

di
asp di catanzaro, certificazione antimafia, infiltrazioni Asp, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Asp di Catanzaro

La costituzione di parte civile in un processo penale ma soprattutto regole rigide in tema di certificazioni antimafia. Sono questi i primi provvedimenti firmati dalla terna commissariale che guida l'Asp di Catanzaro dopo lo scioglimento dell'ente per infiltrazioni mafiose.

Ma la delibera più importante approvata dai tre commissari è la 1001 che ha come oggetto “Atto di indirizzo in materia di documentazione Antimafia”. D'ora in avanti «indipendentemente dal valore economico» ogni unità operativa «deve obbligatoriamente acquisire l'informativa antimafia attraverso la consultazione di apposito elenco di fornitori, prestatori di servizi ed esecutori dì lavori non soggetti a tentativi di infiltrazioni mafiosa operanti nei medesimi settori».

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook