Mercoledì, 20 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
A VESCOVATELLO

Agguato alla periferia di Crotone, colpito un ex collaboratore di giustizia

di
Catanzaro, Calabria, Cronaca
Il luogo dell’agguato di ieri sera a Crotone

Imboscata nella tarda serata di ieri alla periferia sud di Crotone, a un ex collaboratore di giustizia colpito alla schiena da una rosata di pallini di piombo esplosa da un fucile da caccia.

Intorno alle 20,30 - ricostruisce la Gazzetta del Sud in edicola -, nel quartiere di Vescovatello, è stato messo a segno l’agguato che ha avuto come bersaglio il 63enne crotonese Alessandro Covelli, una vecchia conoscenza delle forze dell’ordine.

Covelli, era in sella alla sua bicicletta e stava attraversando via Giovanni Paolo II, quando probabilmente da bordo di un’auto, qualcuno gli ha scaricato addosso con un fucile da caccia, una gragnuola di pallini di piombo.

I colpi lo hanno raggiunto alla schiena e lo hanno letteralmente disarcionato dalla bicicletta. Il 63enne è stramazzato sull’asfalto del viadotto. Qualcuno, tra i residenti o i passanti, ha chiamato il 118. E sono stati i sanitari del Servizio di emergenza che una volta giunti sul posto ed accertato che si trattava di un ferito d’arma da fuoco, hanno avvisato la Polizia di Stato.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook