Mercoledì, 20 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
LA PROTESTA

Emergenza cinghiali, i coltivatori di Maierato decisi a tornare in piazza

A giorni una delegazione di agricoltori si recherà dal Prefetto di Vibo Valentia per avere contezza ufficiale di ciò che è stato fatto contro l'emergenza cinghiali, a seguito delle richieste avanzate con la grande manifestazione del 4 maggio scorso, in quanto finora nessuna risposta è stata data. Si programmerà, inoltre, un'altra protesta di massa, con sfilata di trattori e presidio davanti alla Prefettura di Vibo Valentia, al fine di ottenere la convocazione di un vertice per sollecitare l'adozione di provvedimenti.

Ciò quanto emerso dall'assemblea, come riporta la Gazzetta del Sud in edicola, convocata sabato sera dal comitato “Per la difesa della dignità dell'agricoltura”, che ha riunito i rappresentanti degli agricoltori di Maierato, Sant'Onofrio, Stefanaconi e Filogaso , comuni in cui il comitato opera in via prevalente.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook