Venerdì, 06 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
AI DOMICILIARI

Detenzione illegale di armi e furto, due arresti nel Crotonese

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Petilia Policastro, congiuntamente a quelli della Stazione di Mesoraca, hanno tratto in arresto un 46enne censurato del luogo che, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di armi e munizioni.

In particolare, l'uomo è stato beccato con un fucile marca franchi calibro 12; una pistola marca browning baby calibro 6,35 e sei cartucce calibro 6,35. Tutto il materiale, illegalmente detenuto, è stato sequestrato. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

A Crotone, invece, i carabinieri hanno eseguito un ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva, emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Catanzaro, a carico di un 37enne del luogo, dovendo espiare un residuo pena di un anno di reclusione, poiché riconosciuto colpevole di furto, commesso nel 2007. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di detenzione domiciliare.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook