Venerdì, 06 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
LA DISAVVENTURA

Sanità allo sfascio in Calabria, oltre un anno e mezzo per un'ecografia mammaria

di
ecografia, sanità calabria, Catanzaro, Calabria, Cronaca

Avere 15 anni in Calabria ed essere costretta a lottare contemporaneamente contro una malattia che non lascia scampo e contro un disorganizzazione endemica. «Non ci sono parole, sono indignato». Fatica a trovare una spiegazione plausibile a quel che è accaduto qualche giorno fa a sua nipote, una giovane donna che appena a 15 anni ha scoperto di avere diversi noduli al seno che richiedevano un approfondimento medico.

Oltre un anno e mezzo di attesa per effettuare una visita urgente sono gli standard che una sanità allo sfascio è in grado di offrire. «È un fatto di una gravità inaudita - dichiara il nonno della 15enne -, visite di questo genere dovrebbero essere svolte all'istante perché potrebbero facilmente degenerare».

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook