Mercoledì, 20 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
MATERIALE SEQUESTRATO

Beccato con armi, proiettili e droga: arrestato 19enne di Limbadi

Armi, proiettili e droga. È quanto rinvenuto dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Tropea, unitamente alla Stazione di Limbadi, nel corso di un servizio di controllo effettuato su tutto il territorio comunale con l’ausilio dello Squadrone Eliportato Cacciatori Calabria e del Nucleo Cinofili.

In particolare nel corso di una perquisizione domiciliare effettuata a Limbadi, i militari dell’Arma hanno scoperto e sequestrato un mini arsenale composto da una pistola Beretta calibro 9, due paia di manette con quattro chiavi, un serbatoio e una fondina e, addirittura, 607 proiettili di vario calibro, alcuni dei quali contenuti in cinque aste per ricarica compatibili con i fucili d’assalto Ak 47, i micidiali kalashnikov.

Al termine dell’attività è stato dichiarato in arresto un 19enne di Limbadi, che si è assunto la responsabilità della detenzione delle armi e delle munizioni clandestine.

Nel corso della stesso servizio, i Carabinieri hanno scoperto nelle vicinanze dell'abitazione di un pensionato, residente nella frazione Caroni di Limbadi, armi, cartucce e droga. Il materiale è stato sequestrato dai militari dell'Arma. Si tratta di quasi cento grammi di marijuana, una pistola semiautomatica calibro 7,65 con matricola abrasa e un caricatore per pistola contenente sei cartucce calibro 3,80 mm.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook